Windows Nashville: il Windows 96 mai nato

Microsoft voleva lanciare un aggiornamento di Windows 95, ma il progetto fu annullato e le sue novità furono portate in Windows 98.

Ho trovato l’ISO nel sito web WinWorld PC, il quale contiene numerosi software abandonware. La versione provata è la build 999, rilasciata il 28.11.1995. Per installarlo è necessario possedere Windows 95, poiché è un update e non un sistema operativo. Ovviamente, il tutto è in versione beta, tant’è che la dicitura nel setup porta ancora Windows 95 Setup.

Immagine correlata
Se non si possiede Windows 95, niente Nashville!

Le novità di Windows Nashville furono principalmente:

  • Active Desktop, per unire le funzionalità web al desktop Windows. Inclusa, poi, in Windows 98;
  • ActiveX sul nuovo Internet Explorer 3.0 per poter aprire i documenti di Microsoft Office;
  • File Manager e Browser Web combinati, per unire Windows Explorer ad Internet Explorer.

Queste novità furono alla base di Windows 98 e mediante il Windows Desktop Update potevano essere implementate anche in Windows 95.

Windows-nashville desktop.jpg
Interfaccia identica a Windows 95 e alle prime versioni di Microsoft Memphis (la beta di Windows 98).

Il progetto Nashville non è stato, dunque, un fallimento. E’ stato cancellato semplicemente perché le novità in esso contenute non richiedevano la creazione di una nuova versione di Windows o un update massiccio.

Francesco Grecucci

Mmh…c’è tanto da dire, ma non ti annoierò! Ho questo blog dal 2016 e studio all’ultimo anno di Informatica alle superiori a Taranto, in Puglia. Mi piacciono molto i vecchi computer, la fotografia e la musica. Ho anche scritto un libro, ma quella è un’altra storia…

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Mmh...c'è tanto da dire, ma non ti annoierò! Ho questo blog dal 2016 e studio all'ultimo anno di Informatica alle superiori a Taranto, in Puglia. Mi piacciono molto i vecchi computer, la fotografia e la musica. Ho anche scritto un libro, ma quella è un'altra storia...