USA: Floppy Disk alla base del potenziale nucleare

No, non è il mio ennesimo elogio all’utilizzo dei vecchi sistemi operativi! E’ solo una realtà, che per gli appassionati di retrocomputing potrebbe essere felice ma che si dimostra infelice: molte agenzie degli USA utilizzano ancora vecchi sistemi IBM/Serie 1, risalenti al 1976. Ma ciò che ancora di più ci lascia stupiti è che vengano ancora utilizzati quotidianamente come supporti i floppy da 8 pollici! Che non sono i “moderni” supporti a nastro degli ultimi 20 anni, ben sì quelli molto più grandi. Tutto questo in cosa si traduce? Elevatissime spese a carico dei cittadini, poichè non è facile la manutenzione di questi sistemi… i linguaggi di programmazione sono obsoleti e i componenti sono sempre più rari e costosi. Il governo ha promesso che entro il 2017 questi sistemi verranno aggiornati, ma leggere una notizia del genere ci fa ricredere su tanti film che abbiamo visto!

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. ;)