Come stampare il colore di sfondo in Microsoft Word

Dobbiamo stampare qualcosa con Microsoft Word che abbia uno sfondo colorato, non ci importa se consumeremo tutto l’inchiostro e non abbiamo fogli colorati, dobbiamo stampare questo sfondo colorato. Punto.

Mandando in stampa qualsiasi documento con sfondo colorato, ti accorgerai che la stampante stamperà soltanto il contenuto e non lo sfondo. Questo perché, per default, Microsoft Office Word non stampa i colori di sfondo.

Con una semplicissima impostazione potrai stampare colori ed immagini di sfondo dal tuo documento di Word! Vediamo come:

Oramai nessuno più (tranne me su Windows 98) ha versioni di Office precedenti alla 2007, quindi mi atterrò a spiegare la procedura per le nuove versioni.

  1. Apri Microsoft Office Word;
  2. Fai click sul pulsante Office in alto a sinistra (versione 2007)  o sul pulsante File (dalla versione 2010 in poi);
  3. Fai click sulla voce Opzioni di Word in basso (versione 2007) o Opzioni sulla sinistra (dalla versione 2010 in poi);
  4. Seleziona la scheda Visualizzazione sulla sinistra;
  5. Sotto la voce Opzioni di stampa seleziona la casella Stampa colori e immagini di sfondo. 
    OpzioniWordVIS

Un’altra soluzione, meno pratica, potrebbe essere l’esportazione in PDF (attenzione: non la stampa in PDF).

  • Basta fare click sul Menu Office (o su File) in alto a sinistra;
  • Fare click su Salva come PDF;
  • Salvare;
  • Aprire con un qualsiasi lettore PDF e stampare!

 

Francesco Grecucci

Mmh…c’è tanto da dire, ma non ti annoierò! Ho questo blog dal 2016 e studio all’ultimo anno di Informatica alle superiori a Taranto, in Puglia. Mi piacciono molto i vecchi computer, la fotografia e la musica. Ho anche scritto un libro, ma quella è un’altra storia…

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Mmh...c'è tanto da dire, ma non ti annoierò! Ho questo blog dal 2016 e studio all'ultimo anno di Informatica alle superiori a Taranto, in Puglia. Mi piacciono molto i vecchi computer, la fotografia e la musica. Ho anche scritto un libro, ma quella è un'altra storia...