Alla scoperta della mitica PlayStation PSone

La PlayStation ha segnato il mondo della tecnologia, oltre ad essere la prima di una serie di console rivoluzionarie. In quest’articolo vedremo fuori e dentro la mitica PSOne, più compatta e leggera.

Nota: Spesso usiamo il termine PlayStation per riferirci a delle console dell’omonima serie; tuttavia per PlayStation, si dovrebbe intendere solo la prima versione della console.

Foto Di Evan-Amos - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=17670847
Foto Di Evan-Amos – Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=17670847

La PSOne è un modello più compatto e leggero della PlayStation originale e che fu prodotto sino al 2006, nonostante fosse in vendita già dal 2000 la PlayStation 2. Compagna di moltissimi amanti dei videogiochi dell’epoca ed odierni, la PSX è stata un vero successo per la Sony.

maxresdefault
La schermata iniziale ha quel suono indimenticabile e profondamente rilassante…

Veniamo alla mia PS1: ne ho una conservata da molto tempo con due schede di memoria Memory Card per i salvataggi dei videogiochi da ben  MegaByte ed un controller DualShock.

La capiente memoria da 1MB
La capiente memoria da 1MB

P_20160801_160153

Ho provato qualche gioco come Hugo, Bugs Bunny Lost in Time, Driver, GTA III, Fifa 2000 e tanti altri ancora, dalla grafica molto carina. In effetti, non abbiamo una chissà quale fluidita. In Fifa, per esempio, i giocatori si muovono lentamente e i comandi rispondono un po’ in ritardo, ma è comunque piacevole fare qualche partita.

P_20160801_154049

All’interno della PSone

Perdonatemi, ma non riesco a non smontare qualcosa di elettronico per vedere come è fatto! Aprire la PSone è stato un gioco da ragazzi, mi è bastato svitare le viti in basso con un po’ di forza e di pazienza.P_20160801_164722

Una volta rimossa la parte superiore che verrà via facilmente, dovremo stare molto attenti a rimuovere la piastra ed il lettore, che dobbiamo necessariamente scollegare.

P_20160801_164815

Ecco come appare la scheda di sistema della PSone: tralasciando i fili antiestetici sul lato sinistro, la scheda appare molto compatta e ben fatta.

P_20160801_164932

La console è pur sempre un calcolatore, anche se con una struttura leggermente diversa da quella di un normale PC, ed avrà sempre un microprocessore ed una memoria centrale.

La CPU è di tipo RISC a 32 bit con frequenza di circa 33MHz, la memoria principale è di 2MB mentre la memoria grafica è di 8Mbit. Il lettore CD-ROM ha velocità 2x e la memoria audio è di 4MB. Alcuni modelli prevedono anche una porta seriale per interfacciarsi con altre console o con altri dispositivi speciali.

P_20160801_165004

Che dire, un vero concentrato di componenti Made in 1994 dalle prestazioni poco esilaranti, ma rimane pur sempre un pezzo di storia ancora tanto amato.

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. 😉

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. ;)