Scarichiamo e avviamo Remix OS

Remix OS non è in versione definitiva, infatti gli sviluppatori richiedono a chi lo prova di segnalare eventuali problemi con il sistema operativo.

Requisiti Minimi

  • Una chiavetta USB 3.0 con supporto al File System FAT32, libera con capacità di almeno 8GB

    Formatta
    Puoi formattare in FAT32 la chiavetta con un click destro del mouse > formatta nell’esplora risorse. Questo cancellerà tutti i dati!
  • Un PC che permette l’avvio da USB

Scarichiamo e scompattiamo Remix OS

  1. Scarichiamo al seguente link e decomprimiamo il file zip contenente Remix OS, in una cartella qualsiasi del PC, tranne che sulla chiavetta
  2. Inseriamo la chiavetta
  3. Lanciamo Remix OS USB Tool
  4. Selezioniamo la letterà dell’unità corrispondente alla chiavettaUSB Remix OS Tools
  5. Selezioniamo il File ISO cliccando sul pulsante Browse (l’ISO è contenuta nella cartella del Remix OS USB Tool
  6. Facciamo click su OK e attendiamo.

Avviamo Remix OS

  1. Riavviamo il Computer
  2. Premiamo F12 o ESC(PC)/Alt(Mac) all’avvio ed entra nel Boot Menu IMG_20160112_195209
  3. Selezioniamo “USB Storage Device” come opzione di boot
  4. Selezioniamo “Guest Mode” (non salva i dati e le app) o “Resident Mode” (salva i dati e le app) per avviare Remix OS
Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. 😉

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. ;)