Greenshot: il migliore programma per fare screenshot

Se segui il mio blog avrai sicuramente notato che ci sono degli screenshot decisamente migliori, con riquadri e messe a fuoco dei punti chiave…tutto grazie a Greenshot!

Windows ha uno strumento di cattura abbastanza semplice ed intuitivo. Se sei un blogger di tecnologia come me, però, questo può non bastare più. Hai bisogno di un programma che metta in evidenza i punti chiave di ciò che devi cliccare. Oltre a questo, hai anche bisogno di un programma che modifichi istantaneamente gli screenshot, senza passare da altri editor di fotoritocco perdendo un sacco di tempo. Greenshot si collega perfettamente agli elementi della cattura. Inoltre, garantisce una totale privacy grazie all’oscuramento di pezzi dell’immagine che non vuoi mostrare.

Catturare le immagini è facile

Greenshot si avvia automaticamente insieme al PC e mostra un menu in basso a destra contenente le sue funzioni principali. Puoi catturare un’area ristretta dello schermo premendo il tasto Stamp e l’ultimo pezzo di schermo senza doverlo riselezionare. Puoi fare uno screenshot di una finestra o dell’intero schermo o di Internet Explorer. Con Capture window list puoi fare uno screenshot di una finestra in background senza doverla aprire. Puoi aprire uno screenshot salvato o un’immagine da modificare nell’editor. 

Una volta catturata l’immagine puoi esportarla in vari modi o aprirla nell’editor.

Un editor eccezionale

L’editor è abbastanza completo. Puoi scegliere se spostare, ridimensionare o rimuovere il cursore. In alto, vi sono le icone di esportazione dell’immagine. Puoi salvarla, copiarla negli appunti, stamparla ed anche esportarla in Microsoft Office, dunque su Outlook, OneNote, PowerPoint, Excel e Word. Puoi aprirla in Microsoft Paint ed esportarla su Imgur. 

Sulla sinistra, invece, trovi tutti gli strumenti con cui modificare il tuo screenshot. Puoi disegnare forme geometriche, aggiungere del testo e dei fumetti. Si possono anche aggiungere dei pallini colorati con all’interno un numero per evidenziare i punti di una procedura da eseguire. Se devi evidenziare gli elementi da mettere in risalto, puoi farlo in tre modi: con il normale evidenziatore colorato, rendendo la parte non evidenziata sfocata o in scala di grigi. Si possono anche offuscare parti dell’immagine da non mostrare per motivi di privacy o che magari potrebbero destare confusione all’utente che segue la guida. 

Ci sono, poi, effetti come: ombreggiatura, scala di grigi, colori invertiti, bordi con effetto carta stracciata e bordi colorati. Ovviamente le immagini si possono ritagliare, riflettere e ridimensionare.

Greenshot è gratuito per Windows e a pagamento (1,99$) per macOS sullo store di Apple.

Greenshot | Download

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. 😉

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. ;)