Come disconnettersi in Windows 10

Per i nuovi utenti di Windows 10 abituati al vecchio menu start, a primo impatto non è facile trovare il pulsante per la disconnessione, nè tantomeno i pulsanti di blocco account e cambio utente.

Con Windows 10 tante cose sono cambiate. Per fortuna, molte funzionalità sono migliorate rispetto al predecessore Windows 8.1. L’orribile schermata start è sparita e le App non sono più obbligatoriamente a tutto schermo. Molte, invece, sembrano essere peggiorate rispetto a quelle dei sistemi operativi più vecchi (e più comodi) come Windows XP o Windows 7. Il nuovo menu start può disorientare un po’ e ci sono ben due pannelli per modificare le impostazioni.

Il pulsante per la disconnessione, nelle vecchie versioni abbastanza visibile, ora è un po’ più nascosto. Tranquillo, però, scoprirai che era lì davanti a te senza manco che tu te ne fossi accorto!

  1. Apri il Menu Start (pulsante Start in basso a sinistra nella barra delle applicazioni);
  2. Fai click sulla voce dove compare il tuo nome utente;
    Utente
  3. Seleziona l’opzione che ti serve:
    • Modifica impostazioni account: personalizza il tuo account o proteggilo con una password o un PIN;
    • Blocca: lascia la sessione aperta ma proteggila con la schermata di login;
    • Disconnetti: chiudi la sessione;
    • Cambia account: lascia la tua sessione aperta e permetti l’accesso da un altro profilo.

 

Francesco Grecucci

Mmh…c’è tanto da dire, ma non ti annoierò! Ho questo blog dal 2016 e studio all’ultimo anno di Informatica alle superiori a Taranto, in Puglia. Mi piacciono molto i vecchi computer, la fotografia e la musica. Ho anche scritto un libro, ma quella è un’altra storia…

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Mmh...c'è tanto da dire, ma non ti annoierò! Ho questo blog dal 2016 e studio all'ultimo anno di Informatica alle superiori a Taranto, in Puglia. Mi piacciono molto i vecchi computer, la fotografia e la musica. Ho anche scritto un libro, ma quella è un'altra storia...