Come leggere il “pianto” (beep) all’avvio del nostro PC

Come i bambini, i PC hanno un loro pianto da interpretare quando qualcosa non va bene. Spesso può capitare che il nostro piccolo non riesce ad avviarsi ed emette dei segnali sonori. Chiaramente sta a noi poi interpretarli, aiutandoci con il manuale, dato che i segnali variano da genitore a genitore, volevo dire Produttore!

  1. Se il computer è spento, accendiamolo, in modo da risentire il segnale. Nel caso in cui fosse già acceso, spegnamolo e riaccendiamolo (anche tenendo premuto il pulsante nel caso non si fosse avviato)
  2. Prendete nota del tipo e del numero di beep segnando:
    1. Il numero dei beep
    2. La lunghezza (Corto o Lungo) ad esempio: Breve – Breve – Lungo… molto Morse!
  3. Codifichiamo questo messaggio utilizzando il manuale del nostro produttore anche su internet, inserendo marca e sigla della scheda madre.

Spesso i problemi segnalati da questi segnali acustici sono problemi inerenti alla RAM, alla Scheda Video, a problemi di Temperatura con la CPU (ad esempio la ventola non funziona) etc.

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. 😉

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. ;)