Come collegare un telefono a disco ad un router TIM fibra

Ecco una missione impossibile. Collegare un telefono a disco Siemens S62 al router TIM fibra.

Come molti sapranno, il passaggio alla fibra ottica ha uno svantaggio abbastanza scomodo. Tutte le prese del telefono di casa vengono disattivate e i vari telefoni sono necessariamente da collegare alla presa RJ11 del modem. Addio vecchia presa tripolare, dunque. Questo costringe chi ha molti telefoni sparsi per l’edificio a dotarsi di telefoni VoIP che si collegano in Wi-Fi o a cordless DECT (più telefoni cordless che si collegano al router via radio). Se invece abbiamo il telefono e il modem vicini, nessun problema. Ma nel caso di un telefono con disco combinatore?

La maggior parte delle persone che sono passate a fibra hanno dichiarato di non poter più utilizzare un telefono con tecnologia DTMF, cioè quella che permette alla cosiddetta rotella di inviare gli impulsi. Quando spingiamo il disco sul numero desiderato, il suo rilascio causa degli impulsi che arrivano alla centralina telefonica. Questi, poi, vengono codificati. Una tecnologia ormai sorpassata da quella a toni, dove ogni tono generato dal pulsante della tastiera equivale ad un numero.

Nonostante queste differenze tecnologiche e, soprattutto, una differenza di connettori ho realizzato un piccolo adattatore a funzione inversa. Prendendo un classico adattatore da RJ11 a tripolare passante, ho collegato il router al plug RJ11 e il telefono a disco combinatore alla tripolare passante. Faccio una prova di chiamata e…funziona! Il test cruciale, però, è quello della composizione attraverso il disco. Strano, ma vero: il modem TIM garantisce ancora, rispetto agli altri operatori che non hanno alcuna compatibilità, il funzionamento dei telefoni ad impulsi DTMF.

Per andare incontro al problema dell’attacco tripolare (inutile) rimasto scoperto, ho deciso di coprire il tutto con una vecchia presa telefonica priva di fili.

Il router riesce sia ad alimentare il telefono quando è in comunicazione, sia quando riceve una chiamata per fornire al telefono la corrente per squillare. Dunque, se avete un telefono di questo tipo o un qualsiasi dispositivo di commutazione..fateci un tentativo!

Francesco Grecucci

Mmh…c’è tanto da dire, ma non ti annoierò! Ho questo blog dal 2016 e studio all’ultimo anno di Informatica alle superiori a Taranto, in Puglia. Mi piacciono molto i vecchi computer, la fotografia e la musica. Ho anche scritto un libro, ma quella è un’altra storia…

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Mmh...c'è tanto da dire, ma non ti annoierò! Ho questo blog dal 2016 e studio all'ultimo anno di Informatica alle superiori a Taranto, in Puglia. Mi piacciono molto i vecchi computer, la fotografia e la musica. Ho anche scritto un libro, ma quella è un'altra storia...