Come annullare un acquisto su App Store e iTunes

Dal 2014 è possibile avere 14 giorni di tempo per provare un app con la formula soddisfatti o rimborsati. Ecco come effettuare l’annullamento di un acquisto da iTunes o App Store.

Qualsiasi acquisto effettuato su App Store o iTunes (libri, musica, app, acquisti in-app, etc.) viene registrato e fatturato. Per 14 giorni, però, la fattura viene definita come In Sospeso e, grazie a questa procedura puoi tranquillamente recedere per una valida motivazione. Lo confesso, molti utenti lo fanno per ottenere le applicazioni gratis. Questo perché l’app scaricata rimane memorizzata sul dispositivo. Non sarà più possibile riscaricarla gratuitamente né potrà ricevere aggiornamenti, ma di fatto sarà ancora installata. Ovviamente, ti sconsiglio di farlo ripetutamente perché…beh, è pur sempre una truffa. Se uno sviluppatore ci investe il suo tempo e le sue risorse in un app, è giusto che venga pagato, specie perché per comparire sull’App Store dove si paga un canone annuale non proprio basso.

Tuttavia, se l’app ha dei problemi oppure è stato un acquisto fatto per sbaglio, puoi seguire la procedura tranquillamente.

  1. Vai su reportaproblem.apple.com/it-it;
  2. Accedi al tuo account;
  3. Trova l’app o l’acquisto (valgono anche libri, musica e altro) che vuoi farti rimborsare;
  4. Scegli un motivo per cui annullare l’acquisto, dai una breve descrizione e fai click su Invia.
  5. Potrebbero volerci alcuni giorni per ricevere il rimborso.
Francesco Grecucci

Mmh…c’è tanto da dire, ma non ti annoierò! Ho questo blog dal 2016 e studio all’ultimo anno di Informatica alle superiori a Taranto, in Puglia. Mi piacciono molto i vecchi computer, la fotografia e la musica. Ho anche scritto un libro, ma quella è un’altra storia…

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Mmh...c'è tanto da dire, ma non ti annoierò! Ho questo blog dal 2016 e studio all'ultimo anno di Informatica alle superiori a Taranto, in Puglia. Mi piacciono molto i vecchi computer, la fotografia e la musica. Ho anche scritto un libro, ma quella è un'altra storia...