CleanMyMac X: le novità dell’app di pulizia numero uno per Mac

  • Interfaccia Utente
  • Funzionalità
5

Riassunto

Un punto di riferimento eccezionale per la pulizia e, dalla nuova versione, per la rimozione dei malware sui Mac è senz’altro CleanMyMac X. Un programma a pagamento, ma che si rivela indispensabile se con il nostro computer Apple ci lavoriamo quotidianamente e non vogliamo che perda neanche un colpo.

Dopo dieci anni dal lancio di CleanMyMac, arriva la nuova versione X con tante nuove utility per rendere ancora più performante il tuo Mac.

Inizio l’articolo con un’affermazione assolutamente falsa che molti utenti Mac fanno: “i computer di Apple non necessitano di cura e manutenzione”. Sbagliato: il sistema macOS genera file spazzatura, anche le sue applicazioni come iTunes, Foto e qualsiasi altra lo fanno. E’ necessario addirittura compiere delle operazioni di routine come la riparazione dei permessi. Tutte queste operazioni richiedono di sicuro tempo e, nel caso della cancellazione di file spazzatura del sistema, anche una mano abbastanza esperta. I rischi sono tanti e ci sono cose più essenziali da fare! Dunque, è necessario un software che concentri tutta la pulizia e la manutenzione da effettuare periodicamente in un un’unica operazione pianificata. Magari con un widget che ce lo ricorda. Esiste una soluzione e si chiama CleanMyMac X.

Novità della versione X

Un punto di riferimento eccezionale per la pulizia e, dalla nuova versione, per la rimozione dei malware sui Mac è senz’altro CleanMyMac X. Un programma a pagamento, ma che si rivela indispensabile se con il nostro computer Apple ci lavoriamo quotidianamente e non vogliamo che perda neanche un colpo. La funzione principale, da sempre, è stato Smart Scan. Con questa utility è possibile effettuare una procedura automatica di manutenzione, resa molto più veloce da MacPaw. Infatti, l’algoritmo di scansione è stato decisamente migliorato e reso anche più veloce.

Nel nuovo CleanMyMac è stato aggiunto anche il nuovo strumento di protezione Malware. Dunque, una funzione di protezione anche su Mac. Nonostante sia conosciuto per la sua ridotta quantità di malware diffusi, possono esserci sempre delle nuove infezioni che neanche potremmo sapere di avere. Ad esempio uno spyware (programma che spia ed intercetta i nostri dati) o un malware con conseguente calo di prestazioni.

In più, gli aggiornamenti delle applicazioni saranno sempre tenuti sotto controllo da CleanMyMac X, che provvederà a notificarli tramite la funzione Updater. Tra le novità, c’è anche un assistente personale in alto a destra sempre pronto ad aiutarti per altre operazioni di pulizia consigliate. La MacPaw, infatti, è conosciuta anche per sviluppare strumenti di pulizia dei duplicati come Gemini. Dunque, potrà darti una mano a sbarazzarti dei file più ingombranti e inutili.

L’interfaccia è stata completamente ridisegnata e il programma è già compatibile con la nuova versione di macOS Mojave uscita pochi giorni fa.

 

Sito Ufficiale MacPaw

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. 😉

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. ;)