Arrivano le Ricette in WordPress!

WordPress facilita i blogger di cucina con la nuova funzione “Ricette”. Ingredienti, preparazione e gestione dei multimedia sono tutti già preimpostati: ti basta solo riempire i campi!

Le categorie diventano portate, il campo di testo diviene un editor automatizzato di ricette. La ricetta si dividerà in:

Presentazione

Dovrai inserire una breve descrizione, la difficoltà, le porzioni, il tempo di preparazione, quello di cottura, il costo e un’immagine di presentazione.

Ingredienti

Gli ingredienti sono presentati in un elenco diviso in gruppi. WordPress ha già un database con tutti gli ingredienti reperibili. Nell’elenco inserirai: quantità, unità, ingrediente ed eventuali note.

Istruzioni

Anche le istruzioni sono divise in gruppi. Ogni istruzione prevede un’immagine e del testo nel quale dovrai spiegare cosa fare.

Categorie e Portate

Alla fine di tutto dovrai assegnare al post una categoria ed una portata. Ci sono già un sacco di portate preimpostate, dunque potrai iniziare subito a lavorare!

 

Le solite funzionalità SEO, Immagine in Evidenza e Condivisione Social sono le stesse. Potrai subito condividere la tua ricetta su Facebook, Twitter etc. Blogger di cucina…buon divertimento! E sapete qual’è l’aspetto migliore di tutto questo? Non sono necessari plugin!

 

Il risultato finale

Come vedi tutte le icone e la grafica sono date dal tema, dunque…molto lavoro in meno da fare!

Francesco Grecucci

Mmh…c’è tanto da dire, ma non ti annoierò! Ho questo blog dal 2016 e studio all’ultimo anno di Informatica alle superiori a Taranto, in Puglia. Mi piacciono molto i vecchi computer, la fotografia e la musica. Ho anche scritto un libro, ma quella è un’altra storia…

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Mmh...c'è tanto da dire, ma non ti annoierò! Ho questo blog dal 2016 e studio all'ultimo anno di Informatica alle superiori a Taranto, in Puglia. Mi piacciono molto i vecchi computer, la fotografia e la musica. Ho anche scritto un libro, ma quella è un'altra storia...

Leave a Reply