Arduino Flame Sensor: Costruisci un Rilevatore di Fiamme

Con un sensore, l’Arduino Flame Sensor e molto simile a un LED puoi costruire un banalissimo rivelatore di fiamme a brevi distanze.

Ha l’aspetto di un LED, ma è nero. Cosa è? Un rivelatore di fiamma, o meglio, un sensore di luce infrarossa. Esso, infatti, rileva i raggi infrarossi emessi da questa. Un tipico esempio pratico di utilizzo di questo sensore è di costruire un piccolo allarme antincendio. Bastano uno o due LED (opzionali), un Buzzer o un qualsiasi Speaker, il sensore e qualche resistenza. Ovviamente, non è un allarme sul quale fare affidamento; ha rilevato persino il flash della fotocamera mettendosi a suonare!

Nel mio caso, ho collegato due LED. Quello verde indica che non vi è presenza di fiamma, il rosso invece si attiva insieme all’allarme sonoro emesso dal buzzer.

Per collegare il sensore:

  • Collega il Positivo (PIN più lungo) all’alimentazione a 5V della scheda;
  • Collega il Negativo (PIN più corto) ad una resistenza

Il codice

Il codice è abbastanza semplice. Arduino preleva i valori del sensore che, in caso di eventuali fiamme, saranno maggiori di 0 a seconda della prossimità della fiamma. Se questa condizione si verifica allora richiamerà la procedura alarm, che fa scattare l’allarme ed accende il led rosso (spegnendo quella verde), altrimenti richiama la procedura ok che accende il LED verde e silenzia il buzzer.

 

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. 😉

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. ;)