Allarme rosso per CCleaner: gli hacker lo utilizzano per diffondere un malware

CCleaner, uno dei software più diffusi al mondo, è stato utilizzato come un mezzo da parte di hacker per la trasmissione di un potente malware.

Sapete perché Windows è il target preferito dagli hacker? Perché è il più utilizzato dagli utenti nel mondo. CCleaner, il quale è praticamente presente su quasi tutti i computer del mondo, è stata la scelta perfetta per prendere di mira migliaia di computer. Secondo i ricercatori della Cisco, più di 700 mila macchine sono state coinvolte. L’obiettivo? Raccogliere informazioni a scapito di aziende importanti d’alto livello, tra cui la Cisco stessa.

Per chi è stato vittima dell’attacco non è necessario disinstallare CCleaner o aggiornarlo all’ultima versione. Questo perché il Malware ha utilizzato il programma solo come un tramite per diffondere l’infezione. In questo caso puoi solamente ripristinare il sistema e i dati ad un backup precedente oppure formattare tutto, per rimuovere completamente l’infezione. Per chi non è stato, fortunatamente, coinvolto basta semplicemente aggiornare CCleaner alle ultime versioni disponibili o, se si vuole restare al sicuro, disinstallarlo direttamente.

Il malware, in sé, controlla i computer infetti in remoto. Perciò è un’infezione di tipo backdoor. La struttura dell’algoritmo del malware è abbastanza sofisticata. Si pensa, anche, che sia direttamente iniettata nella memoria del PC, senza passare per la scrittura sul disco. Questo per non consentire a nessun antivirus di rilevarlo.

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. 😉

Francesco Grecucci

Francesco Grecucci

Sono nato a Taranto e mi sono diplomato in Informatica e Telecomunicazioni. Ho questo blog dal 2016 e cerco sempre di migliorarlo, ogni giorno. Mi piacciono molto anche la musica, il vintage, le fotografie. Amo molto scrivere, non solo di informatica, ma anche di narrativa. ;)